sky-mediaset

La vera novità nella politica televisiva di questi ultimi mesi è l’avvenuta pace tra Sky e Mediaset. Dopo essersi dati battaglia nel corso del triennio 2014/2017 le due emittenti televisive ora hanno trovato un perenne dialogo.

Il disgelo tra Sky e Mediaset ha radici nelle diverse visioni commerciali delle relative attività. Se la priorità di Sky resta quella di primeggiare nel campo delle tv a pagamento, Mediaset rispetto al precedente trenino ha delle strategie diverse. L’azienda di proprietà Fininvest ora ha una priorità: rafforzare i contenuti di Rete 4, Canale 5 ed Italia 1.

Sky e l’accordo con Mediaset: nasce un nuovo servizio per tutti

La scelta di privilegiare le reti ammiraglia è naturale per una Mediaset che vuole accrescere il suo indotto dagli introiti pubblicitari. Anche in questo senso si può analizzare il ritorno dei principali canali di Mediaset sui canali 104-106 del telecomando Sky.

Come dicevamo, il dialogo tra Sky e Mediaset è in divenire. Ecco quindi che dopo l’accordo con Netflix, per gli utenti della pay tv è arrivato un nuovo servizio. Gli abbonati attraverso la celebre piattaforma On Demand possono ora accedere ad una selezione di contenuti da Canale 5, Italia 1 e Rete 4.

Questo servizio è riservato a tutti i clienti con il pacchetto base attivo e con servizio On Demand. I contenuti streaming di Mediaset prevedono la disponibilità di diversi generi tra reality show, talk, fiction e documentari.