auto-elettriche-batteria-tesla

Tesla ha giocato sicuramente un ruolo fondamentale nello sviluppo delle auto elettriche e si appresta ancora una volta a cambiare questo tipo di industria. Pochi giorni fa, lo stesso Elon Musk ha annunciato sul suo profilo Twitter un nuovo modello di super batteria. Questo verrà montato sulla Model S Plaid e garantirà un’autonomia molto superiore.

Il nuovo modello sarà la punta di diamante della famiglia S, rappresentando quindi la versione più accessoriata. Tra le novità c’è anche un nuovo sistema propulsivo che utilizzerà ben 3 motori elettrici. Cambia anche lo chassis, come confermato dalle numerose foto rubate durante i giri di test sul circuito tedesco del Nürburgring.

Auto elettriche: Tesla sarà in grado di garantire molta più autonomia nelle sue vetture

Le nuove Tesla saranno equipaggiate con una nuova batteria, molto più capiente di quelle montate fino ad oggi. Elon Musk non si è sbilanciato più di tanto ma sembrerebbe che la capacità sarà maggiore di quella della Model S “Long-Range“, superando quindi i 100kWh. Non abbiamo però altre informazioni sulla batteria e ci dovremo quindi accontentare di aspettare la presentazione ufficiale.

Musk qualche tempo fa aveva affermato che ci fosse un limite di capienza delle batterie che probabilmente però è stato superato. I 120kWh sono forse un lontano ricordo, spazzato via dall’aumento della densità delle celle. Dovremo però aspettare l’estate del 2020 per conoscere con certezza i dettagli definitivi del nuovo pacco Li-ion utilizzato.

Probabilmente si supereranno i 130kWh, risultato che metterà Tesla e le sue vetture in testa al mercato per prestazioni ed autonomia. Stando ai primi calcoli approssimativi, quest’ultima potrebbe arrivare a sfiorare i 700 km, rendendo l’uso dell’auto elettrica molto più semplice e con meno compromessi.