abolizione bollo auto canone RAI

Negli ultimi mesi si è sentito spesso parlare del Canone Rai e del Bollo Auto a causa di un’ipotetica abolizione di entrambe le tasse che, puntualmente, noi Italiani siamo costretti a versare ogni anno.  

In sé per sé la notizia non è una bufala poiché l’idea era realmente partita da Luigi di Maio, capo-partito del Movimento 5 Stelle. Quest’ultimo, infatti, affermò alcuni mesi fa di essere intenzionato ad abolire definitivamente queste due tasse che, a quanto pare, sono odiate da milioni di italiani.

A causa della recente crisi di Governo che ha colpito l’intero paese nel mese di agosto, però, ad oggi la proposta di legge sembra essere stata temporaneamente congelata. Scopriamo quindi seguito maggiori dettagli sull’attuale situazione.

Canone Rai e Bollo Auto: ecco perché le due imposte non possono essere abolite

La motivazione principale del perché le due imposte difficilmente verranno abolite è molto semplice: mancanza di fondi. Nell’attuale situazione, infatti, lo Stato deve far fronte ad una crescita inaspettata del debito pubblico. Ad oggi, quindi, il Governo ha come obiettivo principale quello di evitare l’aumento dell’IVA e, proprio per questo motivo, abolire due tasse molto importanti come il Canone Rai e il Bollo Auto risulta essere praticamente impossibile. Le due imposte, infatti, fruttano ogni anno oltre 7 miliardi di euro (1,3 miliardi per il Canone e 6 miliardi per il Bollo Auto). 

Attualmente, quindi, la situazione è la suddetta e molto probabilmente rimarrà tale per i prossimi anni che seguiranno. Non ci resta quindi che sperare in una ripresa economica che permetta allo Stato di fare a meno delle imposte sopra citate.