raiMolto spesso, almeno ultimamente, si è sempre parlato di abolizione di canone Rai bollo Auto, le due tasse che tutti noi vorremmo non dover pagare annualmente, ma che come al solito siamo sempre costretti a versare.

La notizia di per sé non è una bufala, ma è importante contestualizzarla e cercare di capire il vero motivo per cui non potrà mai essere messa in pratica. L’idea era nata dalla mente del Movimento 5 Stelle, espressa dal capo-partito Luigi di Maio, per cercare di rendere migliore la vita dei tantissimi consumatori che, periodicamente, si trovano a dover pagare moltissime tasse.

A causa della crisi di Governo che ha colpito la nostra nazione a fine Agosto, tuttavia, la proposta è stata in parte accantonata, ma per quale motivo?

 

Canone Rai e Bollo Auto: ecco per quale motivo non possono essere aboliti

La risposta alla domanda è più semplice di quanto potremmo effettivamente pensare: mancanza di fondi. E’ importante capire che al giorno d’oggi lo Stato si trova a dover fronteggiare un problema molto grave ed importante legato alla crescita smisurata del debito pubblico nazionale. Per cercare di impedire l’aumento dell’IVA i nostri ministri hanno fatto davvero di tutto, e di conseguenza è lecito pensare che risulta essere praticamente impossibile l’abolizione di una o più tasse che portano nelle tasche dello Stato cifre molto elevate (1,3 miliardi per il canone e 6 miliardi per il bollo auto).

La realtà è questa e, purtroppo, non possiamo cambiarla in nessun modo. Non ci resta che attendere nuovi sviluppi e sperare in tempi migliori.