Diese contro elettrico? No, l'idrogeno vince senza problemi su entrambi

Discutere su un auto piuttosto che su un’altra sta diventando superfluo, visto che i problemi riguardanti questo ambiente sono ben altri. Lo scontro odierno che avviene tra i vari tipi di alimentazione riguarda infatti il diesel e l’elettrico, tipi di motorizzazioni che stanno provando ad ottenere sempre più consensi.

Tantissimi utenti sono rimasti infatti folgorati dai nuovi motori elettrici, soprattutto quelli di ultima generazione. Di certo però, allo stesso tempo, il diesel risulta intramontabile, visti anche i prezzi molto bassi sui veicoli di nuova generazione. Nonostante le tante cose positive che ci sono attualmente in merito a questi due tipi diversi di motori, sembra che un outsider possa batterli entrambi. Stiamo parlando dell’idrogeno, tipo di alimentazione certamente inusuale che però a quanto pare a livello di emissioni non avrebbe alcun problema a battere la concorrenza.

 

Diesel ed elettrico sono stati ufficialmente battuti, l’idrogeno è il tipo di alimentazione che puo’ fare per gli utenti in futuro

Secondo gli ultimi test, addirittura il diesel stava per battere la elettrico a livello di emissioni e di smaltimento postumo. Secondo però quelle che sono le ultime indiscrezioni, non ci sarebbe confronto con il nuovo metodo di alimentazione dei motori che prevede l’idrogeno.

L’idrogeno verrà dunque utilizzato con tutta probabilità sui motori a combustione HiCEV ed anche in quelli elettrici di tipo FCEV in combinazione con l’ossigeno.

Attualmente l’unica auto ad idrogeno che rispetta questi standard è la Toyota Mirai. Quest’auto è in vendita in tutto il mondo ma con una limitazione particolare a pochi paesi dell’Europa.