android auto

Il famoso software realizzato dal colosso di Mountain View per la guida smart, si è aggiornato arrivando alla versione 4.6, piena di funzioni innovative per gli automobilisti. Stiamo parlando di Android Auto ovviamente, il quale ha ricevuto una nuova veste proprio sul finire di Luglio scorso ed ha migliorato l’interfaccia generale delle applicazioni per agevolare sempre più gli utenti durante la guida, evitando di causare anche la più piccola distrazione. Con una maggiore user experience sempre più friendly e comoda, adesso l’applicazione è veramente completa e in grado di sorpassare anche la rivale Apple CarPlay.

Le principali innovazioni sono: una home più grande dove si possono fissare in alto le app per averle sempre comodamente a portata di mano, e i comandi rapidi per la musica o i video in riproduzione nella parte inferiore dell’interfaccia del software. Sempre in quest’area si trovano le icone per interagire con le notifiche o con Google Assistant, attraverso il pulsante del “microfono”.

Android Auto, addio? Google la eliminerà dagli smartphone

Fra tutte le novità che Google ha portato al software per la navigazione, ne spicca una in particolare. Scavando nel codice sorgente dell’applicazione, gli utenti hanno fatto una scoperta incredibile. Stando alle ultime indiscrezioni, Google vorrebbe far diventare Android Auto un’app stand-alone, ovvero in grado di funzionare senza il supporto del telefono, venendo eliminata da questi ultimi. Tutte le funzionalità saranno integrate in Google Assistant Drive, il tutto per avere un servizio multimediale completo, smart e unificato, senza dover ricorrere a numerose applicazioni separate le una dalle altre.