truffe paypal

Gli hacker non smettono mai di truffare e ingannare le loro vittime. Questa volta hanno deciso di colpire tutti i consumatori con un conto paypal attivo; purtroppo le vittime che sono cadute nel loro subdolo tranello sono tantissime e le segnalazioni continuano ad aumentare notevolmente; grazie alle segnalazioni inviate e ad alcune ricerche in rete siamo riusciti a scoprire quale metodo hanno messo in atto gli hacker .

Clienti paypal truffati dagli hacker: ecco svelato il metodo utilizzato

I cyber criminali sono riusciti a raggirare le loro vittime tramite un metodo molto sviluppato negli ultimi anni: il phishing; si tratta di un metodo di truffa con la quale gli hacker riescono ad inviare dei falsi messaggi falsificandone il mittente e costruendo una mail molto simile a quella che invierebbe un qualsiasi ente affidabile.

Le vittime truffate hanno ricevuto un messaggio con il quale l’hacker le avvisava di un pagamento online sospetto effettuato nei giorni precedenti; in questo modo sono riusciti ad attirare l’attenzione di tantissimi consumatori e a raggirarli per svuotargli il conto corrente in un attimo.

Le vittime truffate sono state ingannate da questa mail seguendo le istruzioni del messaggio; di conseguenza, si sono ritrovate in un sito web dannoso creato appositamente dall’hacker che apparentemente sembrava il sito d’accesso di paypal; una volta inserite le credenziali d’accesso per verificare il pagamento sospetto hanno dato via libera agli hacker nell’entrare ed effettuare varie operazioni nel proprio conto corrente.

Come proteggersi

Purtroppo è sempre più difficile riconoscere i falsi messaggi creati dagli hacker da quelli veri, ma è possibile diminuire la possibilità di ricevere questo tipo di mail affidandosi ad un anti phishing, che ha la funzione di rilevare i messaggi sospetti ed eliminarli; in rete e possibile trovarne di diverso tipo e la maggior parte non prevede nessun costo.