In commercio ci sono tantissimi modelli di cellulari e molti consumatori sono sempre più preoccupati delle radiazioni che rilasciano; negli anni gli scienziati hanno sempre effettuato studi a riguardo, ma nessun risultato ha mai rivelato una vera nocività dei dispositivi mobili.

Comunque sia gli smartphone esistono e sono tantissimi in commercio; gli scienziati hanno comunque consigliato di evitare un uso eccessivo perché a lungo andare potrebbero causare danni a livello fisico.
Inoltre, secondo diversi studi ci sono alcuni modelli che rilasciano più onde elettromagnetiche di altri e grazie a Commify abbiamo scoperto quali smartphone evitare; eccovi stilata la lista.

Smartphone pericolosi: alcuni modelli rilasciano più radiazioni di altri

L’Unione Europea limita tutte le aziende telefoniche produttrici di superare i parametri SAR, un valore che esprime la quantità di potenza da radiazioni assorbita dal corpo umano ogni volta che viene esposto ad un dispositivo; i valori SAR sono espressi in Watt e ciascun modello non può superare i 2W/Kg in Europa.

Detto ciò, per capire quali smartphone sono più pericolosi di altri basta conoscere il rispettivo valore SAR; quando questo valore è alto significa che lo smartphone rilascia una grande quantità di radiazioni che il corpo umano assorbe.
Gli smartphone con un valore SAR maggiore sono:

  • Apple iPhone 8 Plus – 0,99 W/kg;
  • Huawei Mate 20 – 0,99 W/kg;
  • Google Pixel 2 XL – 0,98 W/kg;
  • Xiaomi Mi8 Pro – 0,969 W/kg;
  • Xiaomi Mi A2 – 0,963 W/kg;
  • Huawei P10 – 0,96 W/kg;
  • Huawei Mate 20 Pro – 0,96 W/kg;
  • Google Pixel 2 – 0,93 W/kg;
  • Huawei P10 Plus – 0,89 W/kg;
  • Huawei P10 Lite – 0,89 W/kg;
  • Sony Xperia XZ – 0,870 W/kg;
  • Huawei P20 – 0,76 W/kg;
  • Apple iPhone X – 0,87 W/kg;
  • Huawei Mate 10 Pro – 0,87 W/kg;
  • Huawei P20 Lite – 0,75 W/kg;
  • Xiaomi Mi8 Lite – 0,749 W/kg;
  • LG G5 – 0,737 W/kg;
  • Huawei P Smart 2019 – 0,83 W/kg;
  • Huawei P20 Pro – 0,73 W/kg;
  • Apple iPhone SE – 0,720 W/kg.