Amazon Music HDLa direzione Amazon ha appena rilasciato una comunicazione per volontà del CEO Jeff Bezos, che nell’occasione ha riportato alla luce la centralità del suo servizio in streaming per la musica. L’annuncio datato 17 settembre 2019 riporta una novità da non sottovalutare per quel che riguarda il servizio. Di mira c’è Spotify che con 108 milioni di utenti paganti rischia di perdere la poltrona nonostante gli sconti. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

 

Amazon Music: ecco la novità che tutti stavano aspettando per dire addio a Spotify

Secondo le stime del Financial Times il tasso di crescita per Amazon Music è davvero altissimo. Complice un servizio ben ottimizzato e promo che regalano denaro in cambio del primo accesso al mondo dello streaming, si entra in ottica competizione contro i maggiori servizi concorrenti del mercato.

Con Amazon Music HD le promesse di un severo cambio di rotta per quanto riguarda la qualità ci sono tutte. Si parla di una nuova piattaforma con 50 milioni di canzoni pronte a passare alla definizione HD (16 bit a 44,1kHz, pari alla qualità dei CD) e Ultra HD 24 bit a 192kHz. Grazie all’opzione migliora nettamente la qualità dell’ascolto che supera addirittura il diretto avversario.

Il servizio – disponibile per utenti Desktop, mobile e su dispositivi Amazon – sarà reso disponibile in USA, UK, Germania e Giappone prima di passare in rassegna ad altri Paesi. I nuovi prezzi, espressi in dollari, sono i seguenti:

  • Prime: 12,99$/mese
  • Amazon: 14,99$/mese
  • Amazon Music (piano individuale o Family): +5$/mese rispetto all’abbonamento corrente

Ove disponibile è possibile avere la prova gratuita per 90 giorni sia per nuovi abbonati che per vecchi clienti. Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente indirizzo. Che ne pensate di questo nuovo servizio? Spazio ai commenti.