Google Home può adesso effettuare chiamate telefoniche come se fosse un vero e proprio telefono indipendente, senza cioè dipendere dalla connessione ad uno smartphone nelle vicinanze.

Per il momento disponibile nella sola Australia, la nuova funzionalità di chiamata ad attivazione vocale consente agli utenti di associare allo smart speaker di casa Google fino a sei numeri di cellulare (grazie alla collaborazione con l’operatore Telstra), sincronizzandone i contatti.

Grazie alla funzione Google Voice Match, poi, l’Assistente Vocale di Big G saprà riconoscere la voce di ogni utente e, associandola alla sua SIM, gli permetterà di effettuare una chiamata telefonica con uno dei suoi contatti.