tesla autopilot guidatore addormentato

Dalle strade degli Stati Uniti arriva un altro avvistamento di una Tesla con Autopilot attivo che viaggia da sola mentre passeggero e guidatore sembrano dormire amabilmente. Come tutti sappiamo, questo comportamento è molto pericoloso e irresponsabile nei confronti di altri veicoli e passeggeri ignari delle vostre intenzioni.

I veicoli elettrici di Elon Musk non sono assolutamente in grado di guidare da soli, sebbene offrano da diversi anni un assistente di guida automatica su strade a lunga percorrenza. In ogni caso il costruttore di automobili elettriche avverte che il guidatore deve rimanere sempre al comando dell’auto con entrambe le mani sul volante, perché deve essere pronto a intervenire in caso di incidente.

 

Tesla Autopilot: un conducente si comporta irresponsabilmente

Ma purtroppo ci sono dei conducenti che non capiscono di mettere la loro vita in mano a una tecnologia equivocata e si sono registrati infatti alcuni incidenti mortali. Per questo è giusto deprecare il comportamento di quel conducente filmato sulla Tesla da un utente che si firma Dakota Randall, il quale ha cominciato la registrazione video perché sconcertato da quello che ha visto in autostrada presso Newton Corner in Massachusetts.

Infatti, Randall stava guidando dietro la Tesla quando si è accorto che le teste del conducente e del passeggero erano ciondolanti e basse. Per essere completamente sicuro di ciò che ha visto, ha superato due volte la vettura realizzando il breve filmato che ha postato poi su Twitter.

Leggi anche:  Esopianeti: scoperti dei pianeti dove la vita umana è possibile

La Tesla stava guidando da sola alla velocità di 60 miglia all’ora, poco meno di 100 km orari, mentre due persone stavano amabilmente dormendo. Il post e il video hanno suscitato così tanto clamore che della vicenda si è occupata anche una emittente televisiva locale di Boston.

Pare infine che i due occupanti della Tesla siano arrivati sani e salvi a destinazione.