Tim Steel S

A settembre ci sono importanti novità per le ricariche di TIM. Dopo gli interventi della scorsa primavera, il gestore italiano cambia di nuovo le politiche commerciali per tutti coloro che mensilmente caricano il credito del loro piano tariffario. I cambiamenti del provider in parte rappresentano un dietrofront rispetto alle precedenti iniziative.

TIM, arrivano nei negozi le ricariche con tagli da 4 e 6 euro

La notizia è che nei negozi di TIM gli utenti potranno acquistare due nuovi tagli di ricarica. I valori di questi tagli di ricarica saranno di 4 e 6 euro. Il valore del credito è un valore pieno, a differenza di quanto disponibile con le opzioni Ricarica+.

I due nuovi tagli sono disponibili dalla giornata di ieri in tutti gli store ufficiali di TIM sul territorio italiano. A partire dalla metà del mese di settembre però questi dovrebbero arrivare anche in altri canali come tabaccai, edicole e bar.

Attraverso i tagli di ricarica da 4 e 6 euro il gestore vuole accontentare tutti quei clienti che per il rinnovo della ricaricabile sono chiamati a dover spendere pochi euro extra ogni mese. La presenza delle nuove ricariche da 4 e 6 euro compensa in parte la decisione di eliminare le operazioni dal valore di 5 euro.

Ricordiamo, infatti, che sino a pochi giorni fa il taglio minimo di ricarica in store era di 20 euro, mentre sul sito online tutti gli utenti potevano caricare un minimo di 10 euro.