Whatsapp

Whatsapp è una delle applicazioni più scaricate in tutto il mondo perché si tratta di una piattaforma che permette di scambiare messaggi multimediali o di testo in tempo reale; l’unica cosa di cui necessita è una connessione Internet e del proprio numero telefonico personale.

I suoi sviluppatori lavorano continuamente al suo servizio proprio perché vogliono garantire un’efficienza sempre maggiore ai loro 60 miliardi di utenti attivi; difatti, i consumatori che utilizzano la piattaforma ricevono spesso notifiche di aggiornamento che introducono nuove funzioni o risolvono eventuali problemi di bug.

Il Team di Whatsapp lavora ad un nuovo aggiornamento: svelati tutti i dettagli

Mark Zuckerberg, proprietario anche di Facebook, ha pensato bene di aggiornare nuovamente l’applicazione di Whatsapp per dare ai suoi utenti una sicurezza e una privacy maggiore; difatti, tutto il team sta lavorando duramente per introdurre nel minor tempo possibile le ultime novità.

Leggi anche:  L'IPTV regala Sky a tutti anche su WhatsApp, ma c'è un rischio enorme

Secondo alcune indiscrezioni che girano in Internet, il nuovo aggiornamento sarà pronto per l’1 Febbraio 2020 ma non tutti gli smartphone saranno capaci di supportarlo per via della sua potenza; purtroppo, alcuni utenti non potranno usufruire più dell’applicazione.

I consumatori in possesso di un dispositivo mobile molto datato non potrà più usufruire dell’applicazione di Whatsapp perché da Febbraio 2020 diventerà obsoleto per:

  • Tutti gli smartphone con sistema operativo Android con la versione aggiornata a 2.3.7 o precedente;
  • Tutti gli smartphone targati Apple che vantano di iOS 7 o precedenti.

Le brutte notizie non finiscono qui purtroppo perché a partire da Dicembre 2019 la nota piattaforma non sarà più disponibile per gli smartphone con sistema operativo Windows Phone.