Anche quello di quest’anno sembra essere un IFA ricco di novità, e questa volta le novità arrivano anche dal fronte dei pagamenti digitali. First Data, società che si occupa della fornitura di tecnologie dedicate ai pagamenti, insieme a Samsung, hanno presentato il nuovo Software Point of Sale (SoftPOS).

Si tratta di una tecnologia che abilita i pagamenti contactless via smartphone o tablet. Tutto ciò, utilizzando la funzionalità NFC – Near Field Communication – integrata sul dispositivo. In questo modo, lo smartphone o il tablet di un commerciante, per esempio, sarà in grado di accettare transazioni contactless dalle carte che supportano tale tecnologia, o da altri dispositivi muniti di NFC.

SoftPos trasforma il tuo smartphone in un terminale contactless

“Stiamo abbracciando una nuova era dei pagamenti: l’era della mobilità. Dato che i pagamenti contactless sono sempre più diffusi, è importante che i commercianti siano in grado di supportare queste transazioni su dispositivi mobili. SoftPOS è stato proprio progettato per soddisfare le esigenze attuali e future di consumatori e imprenditori e cambierà il modo in cui le persone effettuano i pagamenti giornalieri, che saranno più rapidi, sicuri e convenienti” ha commentanto John Gibbons, vice presidente esecutivo e capo di Fiserv (società che ha inglobato First Data).

Non sappiamo ancora quando SoftPOS verrà rilasciato ufficialmente, però entro la fine di quest’anno dovrebbe essere avviato un programma Beta in Polonia che si espanderà poi successivamente anche in altre zone, inizialmente nelle regione EMEA e APAC.