IPTV: il servizio con Sky Gratis ora sparisce per sempre, ecco da quando

Tutti gli utenti che si apprestano a seguire la nuova stagione calcistica, sanno di avere a che fare con più soluzioni sul mercato italiano e non solo. Sky attualmente risulta la migliore, ma in tanti ripiegano subito sull’IPTV.

Il mondo della pirateria vede proprio quest’ultima come la sua miglior declinazione e infatti negli anni sono stati tanti gli introiti generati indebitamente. In questo momento tutti vorrebbero provare il servizio già ampiamente testato e che in nessun modo riesce ad esser debellato dalle grandi aziende. L’IPTV offre davvero tutto tra canali a pagamento e contenuti on demand e in questo modo non fa altro che ridurre i guadagni dei grandi colossi della Pay TV. Per questo si sta pensando ad un metodo per mettere il servizio fuori gioco ma attualmente risulta difficile.

Per le migliori offerte da parte di Amazon con tanti codici sconto anche sui decoder Android legali, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare subito.

 

IPTV: gli utenti non sanno più di chi fidarsi, in molti affermano che dal prossimo anno il servizio sparirà

Sono tante le ragioni per cui sarebbe meglio non affidarsi all’IPTV, ma gli utenti mettono i loro bisogni davanti a tutto. Infatti ci sono delle multe molto alte per coloro che vengono beccati dalla legge, e per alcuni scatterebbero addirittura le manette.

Dal prossimo anno inoltre sembra che Sky e gli altri licenziatari riusciranno a codificare diversamente i loro canali in modo da bloccarne la ritrasmissione. In molti restano scettici su quest’aspetto, ma secondo i canali ufficiali si sta cercando una soluzione proprio su questa via.