airbus-a321xlr-wizz

A partire dagli anni ’60 si sono cominciati ad introdurre aerei di dimensioni sempre maggiori, allo scopo di rendere i viaggi intercontinentali più comfortevoli e sicuri. Oggi però qualcosa è cambiato, Airbus ha annunciato il suo A321 XLR. Questo aeromobile si porrà in diretta competizione con Boeing 737 Max, reduce però da una serie di tragici incidenti.

La peculiarità del velivolo è la sua poderosa autonomia e le sue dimensioni contenute, prese in prestito dal precedente A321. La dicitura “Extra Long Range” sottolinea poi la capacità di compiere viaggi lunghi, grazie ad un serbatoio decisamente più capiente ed una serie di accortezze che vedremo tra poco.

Il vantaggio che A321 XLR avrà nei confronti dei suoi competitor è evidente. Le compagnie si troveranno infatti con la possibilità di avere una aeromobile affidabile e dai costi di gestione bassi rispetto a qualsiasi altra soluzione sul mercato. Prima di arrivare alla presentazione si sono susseguiti una serie di importanti studi e modifiche sulla generazione precedente. Dal 2013 si è dotato il vecchio A321 di “Winglets“, nuovi motori e un serbatoio maggiorato.

Airbus: cosa rende A321 XLR uno dei migliori aeromobili mai costruiti

La sfida raccolta dall’azienda è quella di dotare il suo piccolo aeromobile di tutti i crismi presenti sui modelli di fascia più alta. A321 XLR sarà infatti in grado di offrire comfort e autonomia paragonabili al più grande A350 ULR. L’ultimo velivolo del produttore europeo farà sicuramente da apri pista per soluzioni che verranno sviluppate in futuro anche dai brand concorrenti.

Il nuovo Airbus come vi abbiamo anticipato ha una serie di peculiarità in comune con il suo fratello maggiore. Tra questo troviamo una serie di scelte costruttive che massimizzano il comfort dei passeggeri a bordo. Questo si traduce nella possibilità di effettuare voli superiori alle 10 ore senza alcun tipo di affaticamento o problematica.

Parliamo ora di numeri, aspetto che probabilmente interessa a molti e fattore su cui l’azienda ha posto particolare attenzione. Il nuovo A321 sarà in grado di effettuare 8700 chilometri con un massimo di 200 passeggeri a bordo. Questo numero ovviamente scende a 7400 se il viaggio verrà fatto a pieno carico con 244 passeggeri. Semplificando, questa versione XLR permetterà di effettuare Roma-New York senza alcuno scalo.

Gli evidenti vantaggi di cui vi abbiamo parlato stanno avendo molto successo tra le compagnie che cominciano già a piazzare i propri ordini per sostituire il precedente modello. La produzione dovrebbe iniziare nel 2023 e i primi a ricevere A321 XLR saranno i vettori: JetBlue Airways, Iberia, Air Lease Corp e Saudi Arabian Airways.