google-play-pass-pagamento

Come abbiamo visto negli ultimi mesi, per le grandi compagnie sembra essere diventato più redditizio proporre servizi in abbonamento. Prendiamo per esempio Apple, quest’ultimo ha aumentato di molto i profitti solamente grazie ai servizi che propone mentre al tempo stesso gli iPhone stanno iniziando a vendere sempre meno. Apparentemente Google ha deciso di fare qualcosa di simile e sembra che sia pronta a proporre un servizio nuovo di zecca a pagamento. Non si tratta altro che una variante del Google Play Store che prevede però una quota mensile, apparentemente di 4,99 dollari che quasi sicuramente diventeranno 4,99 euro.

 

Google Play Pass

Questa nuova piattaforma garantire a chiunque pagherà l’accesso ad un Play Store premium in cui si potranno trovare centinaia di applicazione e giochi che normalmente si pagherebbero, senza pubblicità e senza neanche gli acquisti in-app, quelli tanto odiati, ma che fanno la ricchezza degli sviluppatori. Android Police è riuscita a fare degli screenshot di questo servizio, giusto per sottolineare il fatto che si trova già ad un buon punto dello sviluppo.

Leggi anche:  WhatsApp: addio messaggi cancellati, arriva l'app per recuperarli

Dalle immagine che il sito propone si possono già vedere diversi giochi come Monument Valley, Knights of the Old Republic, Stardew Valley e Marvel Pinball. Sempre gli screenshot mostrano altre informazioni come il fatto che ci sarà un piano familiare, come quelli di Netflix per intenderci. Anche se poco fa si è detto che lo sviluppo si trova già ad un buon punto, comunque al momento non ci conosce ancora niente di ufficiale; detto questo, forse si può sperare in un arrivo del servizio entro la fine dell’anno.