Finalmente ci siamo: Samsung è pronta a lanciare sul mercato il suo Galaxy Fold, il dispositivo dal display pieghevole, il cui debutto è fissato per il mese di Settembre.

Samsung ha infatti dovuto ritardare il lancio del suo dispositivo a causa della estrema fragilità del suo display. Nonostante l’azienda, sulla base dei test effettuati, avesse certificato una resistenza del display del Galaxy Fold ad oltre centomila piegamenti, questo ha cominciato a rompersi sin dai primi utilizzi. Tant’è vero che Samsung si è anche vista costretta a bloccare i pre-ordini dello smartphone, non essendo questo ancora pronto per essere lanciato sul mercato.

Questa volta, però, pare che il Galaxy Fold sia davvero pronto. In questi mesi, infatti, Samsung ha rivisto lo smartphone correggendo il meccanismo di apertura inserendo dei ‘tappi’ per proteggere la cerniera e alcuni strati metallici aggiuntivi sotto l’Infinity Flex Display per renderlo più resistente.

Samsung Galaxy Fold, caratteristiche dello smartphone in arrivo a Settembre

Per quanto riguarda le caratteristiche del Galaxy Fold, questo monta un display da 7.3 pollici con una risoluzione da 2048×1536 pixel, al momento fra le più elevate in circolazione. Il secondo display è di tipo SUPER AMOLED da 4,6 pollici, mentre il sistema operativo è Android 9 Pie.

Leggi anche:  IFA 2019, Motorola presenta i nuovi smartphone Moto e6 Plus e Moto one Zoom

A bordo del Galaxy Fold troviamo il chipset Qualcomm SDM855, processore 1x 2.84 GHz Kyro 485 + 3x 2.42 GHz Kyro 485 + 4x 1.80 GHz Kyro 485, 12 GB di RAM e spazio di archiviazione interno fino a 512 GB. Per quanto riguarda il comparto fotografico, troviamo una tripla fotocamera posteriore (12 MP + 12 MP + 16 MP) con flash LED e Zoom ottico 2X che può registrare video in 4K, mentre la fotocamera frontale è da 10 MP. Infine, la batteria è di tipo LiPo da 4389 mAh.