ho.Mobile

Nelle ultime ore l’operatore virtuale ho.Mobile ha finalmente annunciato l’arrivo di un servizio molto atteso da tutti i clienti. Si tratta del servizio Autoricarica che permette di ricaricare automaticamente la propria SIM.

L’Autoricarica, come con tutti gli altri operatori italiani, avviene tramite carte di credito compatibili con i circuiti Mastercard, Visa e PayPal. Per il momento l’operatore non prevede l’utilizzo di conti correnti. Scopriamo insieme come attivare il servizio.

 

ho.Mobile annuncia il nuovo servizio Autoricarica

A partire dallo scorso 22 luglio 2019 tutti i clienti ho.Mobile, secondo brand di Vodafone, hanno la possibilità di attivare il nuovo servizio Autoricarica. Per attivarlo basta accedere alla propria Area Personale sul sito ufficiale dell’operatore o tramite l’applicazione disponibile sia per smartphone Android che per quelli iOS. Una volta inserire le proprie credenziali, basta selezionare la voce “la mia offerta” e successivamente cliccare su “autoricarica“.

Arrivati a questo punto dovrete inserire i dettagli di pagamento e infine cliccare sul pulsante Attiva Autoricarica. Con l’attivazione di questo servizio il cliente richiede all’operatore l’acquisto di una ricarica mensile dell’importo della propria offerta. Nel caso in cui il servizio fosse attivato tra le 48 e le 24 ore prime del rinnovo, l’Autoricarica verrà effettuata 24 ore prima del rinnovo.

L’operatore permette di disattivare il servizio in qualsiasi momento sempre tramite l’applicazione ufficiale o sul sito. Nel caso in cui un utente avesse più di una SIM attiva, potrà scegliere su quale attivare il servizio di Autoricarica con l’inserimento di un solo metodo di pagamento che verrà utilizzato su tutti i numeri su cui è stato attivato il servizio. Per maggiori informazioni, visitate il sito ufficiale dell’operatore.