E’ una domanda che tutti ci siamo posti almeno una volta nella vita: gli alieni esistono? A dare una risposta è Jessica Meir, astronauta statunitense della NASA che nel mese di Settembre partirà per una missione che la porterà per la prima volta sulla Stazione Spaziale Internazionale.

“Sarebbe da ingenui pensare che ci sia vita solo sul nostro pianeta: credo che gli alieni esistano ma dubito che abbiano l’aspetto degli extraterrestri verdi ai quali siamo abituati a vedere nei film“. Ha dichiarato la Meir. “Altre forme di vita nell’universo ci sono sicuramente. Statisticamente ci sono state, ci sono e continueranno ad esserci, anche se la loro vita potrebbe non somigliare per nulla alla nostra e considerate le dimensioni dell’universo, del tempo e dello spazio, potremmo non avere mai la prova gli uni degli altri“.

NASA: Jessica Meir la prima donna ad andare sulla Luna?

Sono in molti a sostenere che Jessica Meir sarà la prima donna a mettere piede sulla Luna nel 2024, con la missione Artemis. Nata nel Maine, la Meir ha conseguito un dottorato in biologia marina e studiato la fisiologia degli animali in ambienti estremi. Attualmente si sta allenando al Johnson Space Center di Houston, nel bel mezzo delle celebrazioni del cinquantesimo anniversario del primo allunaggio.

Leggi anche:  Relatività di Einstein: tutte le novità che arrivano dallo Spazio

“Sull’Iss sarò sottoposta a molti esperimenti, ad esempio sulle risposte del sistema immunitario che è risultato profondamente impattate dal sistema spaziale. Esamineremo la salute dei nostri vasi sanguigni in orbita, e anche delle arterie coronarie che sembrano invecchiare più velocemente nello spazio. È molto importante capire perché accade in vista di missioni più lunghe”.

Jessica Meir raggiungerà gli altri membri dell’equipaggio il prossimo 25 Settembre, ed ha riferito di portare con sé del make-up e la bandiera svedese ed israeliana in omaggio ai suoi genitori.