Da quando Nokia è diventata parte integrante di HMD, gli smartphone dell’azienda finlandese hanno puntato tutto su affidabilità, sicurezza ed aggiornamenti rapidi e tempestivi. Alla luce dalle recenti vicissitudini ai vertici mondiali della telefonia mobile, abbiamo avuto modo di intervistare il General Manager per l’Italia di Nokia, Alberto Colombo.

Un’interessante chiacchierata che ha posto come obiettivo principale quello di comprendere lo sviluppo futuro e le interessanti prospettive in ambito consumer & enterprise per il gruppo.

Nokia: Intervista ad Alberto Colombo, GM di Nokia Italia

blankUno degli obiettivi principali per un consumatore, così come per un lavoratore, è quello di proteggere i propri dati scambiati quotidianamente attraverso i propri dispositivi elettronici. Nokia ha fatto di questo il proprio cavallo di battaglia negli anni, garantendo sempre smartphone aggiornati quasi in tempo reale con le ultime patch di sicurezza di Google.

Ricordiamo, infatti, che tutti i dispositivi Nokia, dai top di gamma agli entry level, dispongono quasi sempre dell’ultima versione del sistema operativo del robottino verde bella con 3 anni di aggiornamenti di sicurezza mensili e 2 major update complessivi. Questo significa avere a disposizione le più recenti innovazioni ed esperienze software Android, ma al tempo stesso godere di un elevato standard di sicurezza. Un must have sia per consumatori, sia specialmente per imprenditori e lavoratori in genere.

Ricordiamo, inoltre, che spesso gli aggiornamenti offerti includono funzionalità basate sull’intelligenza artificiale in grado di rendere i propri dispositivi più smart, veloci ed adattabili al comportamento di utilizzo dell’utente finale. Attraverso ciò è possibile migliorare l’esperienza nel tempo. Per fare un esempio concreto, attraverso la funzionalità di Adaptive battery è possibile limitare il consumo della batteria da parte di quelle app che non si usa frequentemente e velocizzare invece quelle più utilizzate in maniera del tutto automatica.

Sicurezza corporate al top

nokia-5g-smartphone-hmdglobalL’importanza della salvaguardia dei dati è di cruciale importanza specialmente per l’ambito corporate e business. Avere un dispositivo sempre e costantemente aggiornato, infatti, permette di evitare perdite di dati ed intrusioni da parte di soggetti terzi non autorizzati.

È probabilmente proprio per questo che a HMD Global con i suoi ultimi dispositivi Nokia è stata super apprezzata in ambito aziendale, tanto da esser consigliata perfino dalla stessa Google. Ricordiamo, infatti, che i dispositivi del gruppo finlandese fanno parte del programma Android Enterprise Recommended.

Mediante questo programma, offerto e consigliato da big stessa, è possibile per le aziende selezionare, distribuire e gestire in modo del tutto semplice e sicuro, servizi e dispositivi Android in grado di soddisfare severi requisiti aziendali approvati dal colosso statunitense stesso.

Nello specifico, Android Enterprise Recommended semplifica in todo il processo di scelta da parte del management, fornendo una solida base di ricerca con dispositivi e servizi approvati in ambito aziendale. Uno dei requisiti principali del programma è proprio quello di assicurare che i devices siano costantemente aggiornati grazie a patch di sicurezza distribuite entro 90 giorni dal rilascio ufficiale. Una peculiarità come già accennato in precedenza punto di forza per Nokia HMD.

Questo è quello che emerso dalla nostra intervista alla GM di Nokia Italia, Alberto Colombo, e che di sicuro potrà essere spunto di riflessione per un acquisto futuro consapevole ed informato. Vi invitiamo a commentare e seguirci sui nostri canali social, proponendo ulteriori domande e spunti di riflessione per il futuro da sottoporre ai vari manager nel corso delle nostre interviste. Infine, per tutte le informazioni sulle aziende ed i dispositivi che fanno parte del su citato programma, vi invitiamo a visitare l’apposito sito dedicato.