Truffa online FacebookI tentativi di frode online continuano a presentarsi imperterriti minacciando la sicurezza degli utenti che, a causa delle varie truffe ideate dai malfattori, rischiano di perdere il loro denaro. L’ultimo caso è stato segnalato dalla Polizia Postale e riguarda l’ennesima truffa online che promette la riscossione di falsi premi; un tentativo di frode che ha utilizzato vari nomi per nascondersi. Questa volta la truffa online si spaccia per Facebook e offre la possibilità di ricevere smartphone e buoni Amazon.

Truffa Facebook: i malfattori sfruttano il noto social per mascherare l’ennesima truffa online!

La Polizia Postale utilizza come sempre la sua pagina Facebook “Commissariato di PS Online-Italia” per segnalare i tentativi di frode che è possibile riscontrare online. La segnalazione più recente riguarda una truffa ben nota che tenta di persuadere gli utenti proponendo la riscossione di premi.

La truffa online si presenta tramite un pop up che appare improvvisamente durante la navigazione. Spacciandosi per Facebook, comunica di esser stati selezionati in occasione del 15° anniversario della piattaforma, e di avere l’opportunità di ottenere diversi premi. Dunque, stando a quanto riportato dalla comunicazione diffusa dai malfattori, si avrebbe la possibilità di ricevere:

  • un iPhone XS,
  • un Samsung Galaxy S10,
  • un buono Amazon dal valore di 500 euro
Leggi anche:  Facebook nel mirino degli hacker, segnalata una nuova truffa

Al fine di ingannare gli utenti vi è presente un timer che li invita a procedere in fretta così da compiere la truffa senza dar loro il tempo di riflettere o smascherare l’intento fraudolento. Quindi, in pochi minuti si è invitati a cliccare su una delle caramelle riportate per scegliere il premio da ottenere. Una volta seguito quanto suggerito dai criminali la truffa potrebbe procedere con la richiesta di fornire dati personali che possono dare accesso ai risparmi presenti su carte o conti correnti. 

In questi casi è opportuno chiudere immediatamente la notifica e procedere con la navigazione senza lasciarsi abbindolare. E’ bene ricordare che nessuno offre regali senza un reale motivo.