Alexa, l’assistente virtuale targato Amazon, ultimamente ha fatto molto parlar di sé per la poca attenzione che è stata rivolta alla tutela della Privacy dei milioni di utenti che, ogni giorno, scelgono di affidare ad Alexa la gestione della propria giornata o l’esecuzione di piccoli compiti.

Qualche mese fa, infatti, grazie ad un’indagine condotta da Bloomberg è emerso che una copia del file audio acquisito da Alexa veniva inviata a circa un migliaio di dipendenti Amazon al fine di migliorare gli algoritmi di riconoscimento vocale dell’assistente vocale stesso. I comandi impartiti dagli utenti venivano poi trascritti e talvolta condivisi all’interno di una chat messa a disposizione dei dipendenti Amazon qualora questi avessero avuto a che fare con file audio poco chiari, ma spesso e volentieri questi file sono stati condivisi per semplice divertimento.

Tuttavia, Amazon Alexa implementa adesso un comando vocale grazie al quale gli utenti possono cancellare in modo semplice ed immediato un determinato comando vocale o l’intera cronologia degli ordini impartiti durante il giorno. Come? Scopriamolo in questo articolo.

Leggi anche:  Amazon: questi codici sconto abbassano i prezzi delle offerte

Amazon Alexa, ecco come cancellare tutto quello che le hai detto

Per cancellare un comando o l’intera cronologia giornaliera di Amazon Alexa, è anzitutto necessario attivare la funzione dedicata dalla sezione Privacy dell’app Alexa disponibile per dispositivi Android e iOS.

Per cancellare il comando appena impartito, basterà pronunciare l’ordine “Alexa, cancella quello che ho appena detto”; per eliminare l’intera cronologia Alexa relativa al giorno in corso, invece, occorrerà pronunciare l’ordine “Alexa, cancella tutto quello che ho detto oggi”.

L’operazione può essere svolta anche direttamente sulla pagina web di Amazon dedicata alla Privacy. In questa stessa pagina è anche possibile accedere alla cronologia delle registrazioni e rimuoverle. Per farlo, basterà cliccare sulla voce “Intera cronologia” nella sezione “Intervallo di date“, confermare il comando e il gioco è fatto.