Lo scorso mese di giugno Vodafone ha ufficializzato al pubblico ed agli addetti ai lavori l’arrivo delle linee 5G. Rispettando quella che era la timeline prevista, il gestore britannico è riuscito ad anticipare TIM nel primo rilascio delle reti internet ad alta velocità. La risposta del gestore nazionale però non si farà attendere.

 

TIM, ecco quelle che saranno le prime città ad accogliere il 5G

Stando alle ultime indiscrezioni a luglio, TIM presenterà al pubblico le prime novità sulle reti 5G. Conclusa la prima fase di sperimentazione, alcuni utenti già potranno beneficiare delle nuove reti. 

Proprio come Vodafone anche TIM si concentrerà sulle grandi città d’Italia. In una prima fase di roll out ci saranno tre città protagoniste: Roma, Milano e Torino. A questi tre capoluoghi però è già previsto un ampliamento. Il 5G di TIM arriverà anche a Firenze, Bologna e Verona senza dimenticare poi il Sud con Bari, Matera e Napoli il prima linea. 

Per quanto concerne il capitolo prezzi, ancora non ci è dato sapere se la tecnologia comporterà costi extra da parte degli abbonati oppure no. In tal senso potrebbe essere confermata la linea di Vodafone con il 5G gratuito per alcuni utenti ed al costo di 5 euro mensili per altri.

Sottolineato sempre che il 5G in Italia è ancora in fase di sperimentazione. Per un rilascio generale sarà necessario attendere gli anni 2020 o 2021.