Iliad ricezione SIMIliad è un gestore che si migliora. Ad un anno di distanza dal suo esordio in scena si conferma quale migliore operatore reale del mercato per il rapporto qualità/prezzo delle sue offerte e la trasparenza. La sua giovane età, ad ogni modo, ha finora creato alcuni problemi di ricezione e copertura che non hanno consentito di apprezzare appieno i valori di promo ad alto indice di affidabilità.

Anche per questo mese, la dipendenza dal RAN Wind Tre ha realizzato una classifica in cui il gestore francese risulta ultimo in termini di velocità di download ed upload. Le cose stanno per cambiare in meglio grazie alle nuove antenne proprietarie che stanno trovando posto nelle location italiane. Ecco dove sono state previste le nuove installazioni.

 

Iliad migliora ricezione e copertura di segnale con nuove antenne

Il neo operatore diretto in Italia da Benedetto Levi annuncia grossi cambiamenti strategici per la qualità del servizio 4G. Dopo l’abolizione dei servizi a sovrapprezzo arriva finalmente una buona notizia per tutti.

Si parla di nuove possibilità di sfruttare appieno le caratteristiche di una rete 4G Plus senza limiti. Dopo il veto veneziano per l’installazione dei nuovi network l’infrastruttura si rafforza concedendo nuovi impianti per la trasmissione del segnale mobile ultra veloce. Nuove BTS (Stazioni Radio Base) trovano posto in territorio italico, realizzando un ecosistema che attualmente prevede 300 antenne.

Leggi anche:  Iliad fa tremare la concorrenza con le offerte a partire da 4,99€

Ultima annessione è la città di Prato, di confine alle installazioni attive su Roma e Milano di cui si è parlato nelle ultime settimane. Qui si sono rese attive 100 stazioni radio con Bari, Bologna, Torino, Alessandria e Vercelli a seguire a stretto giro.

Per verificare la presenza delle antenne Iliad è sufficiente utilizzare il proprio smartphone per visualizzare i cosiddetti valori “eNB”, evidenziati da 7 cifre che iniziano per 100, ed “EARFCN” (2900 per l’LTE a 2600 MHz e 1500 l’LTE a 1800 MHz). Il tutto tramite un’apposita app Android gratuita.

La fase di prova sta per concludersi in bellezza per un operatore che sta regalando grandi soddisfazioni sotto molti punti di vista. Seguiteci sul nostro sito ed attraverso i nostri canali tematici per ulteriori informazioni ed aggiornamenti.