Molti sono i consumatori che si chiedono se è possibile registrare la conversazione durante una chiamata telefonica; innanzitutto, non si tratta di un’azione illegale come gran parte di loro credono, perché lo diventa, soltanto se l’interlocutore non è stato avvisato.

Comunque sia, il consumatore può registrare una telefonata tramite diversi metodi che si presentano intuitivi, veloci e gratuiti; ricordiamo nuovamente che è estremamente importante avvisare l’altra parte prima di iniziare a registrare, ma soprattutto deve essere d’accordo.

Ecco come registrare una chiamata telefonica con Tim, Wind, Vodafone o 3 Italia

Grazie alla tecnologia avanzata di oggi, sono numerosi i metodi che i consumatori possono sfruttare per registrare una conversazione telefonica; possono effettuare questa operazione direttamente dal proprio dispositivo mobile, affidandosi ad una delle tante applicazioni disponibili.

Le applicazioni più scaricate e utilizzate dagli utenti sono  CallRecorder e Registratore di telefono che si presentano entrambe gratuite sia per i dispositivi mobili con sistema operativo Android che Apple; la loro funzione principale è di registrare qualsiasi conversazione telefonica in entrata o in uscita; sono entrambe molto apprezzate perché sono facili e veloci da utilizzare ma, prima del loro corretto funzionamento richiedono all’utente di accettare alcune autorizzazioni.

Leggi anche:  Facebook ora consiglia anche come vestirsi, ecco in che modo

Un’altra valida opzione è  Cube Call Recorder ACR; trattasi sempre di un’applicazione che può essere scaricata gratuitamente dal Play Store o dall’App Store e ha la stessa funzione delle due app precedentemente descritte; si differenzia da Call Recorder e Registratore di chiamate perché gli utenti possono registrare anche le chiamate che avvengono su altre applicazioni come per esempio Whatsapp, Telegram, Skype e così via.