google-pixel-4-immagini

Ieri sono comparsi le prime immagini, o forse sarebbe meglio dire render, dei Pixel 4 ovvero i modelli della serie di nuova generazione degli smartphone di Google. Le informazioni fin qui hanno suggerito la presenza di una configurazione posteriore fin troppo simile a quella di prossimi iPhone. Si tratta di un aspetto simile a quello dei Mate 20 Pro che però risulta essere spostato in alto a sinistra piuttosto che al centro. Al momento questo tipo di design non sembra essere ben accetto anche se sempre meglio del notch comparso sui Pixel 3 XL.

A rafforzare la tesi su questo aspetto ci ha pensato un’altra fuga di notizie che guarda caso è molto simile alla fuga che hanno vissuto i prossimi iPhone. I blocchi di alluminio destinati ai produttori di cover sono stati fotografati e messi online. Le immagini confermano l’aspetto sia anteriore che posteriore degli smartphone anche se al momento non è chiaro quale modello sia, se quello base o l’XL.

Leggi anche:  Android Q: risolti i problemi di bootloop della beta e ripreso il rilascio

 

Google: il design del Pixel 4

Per quanto riguarda la parte frontale in realtà non è ancora chiaro cosa aspettarsi. Una piccola tacca è presente e non si capisce se fa riferimento ad un notch o ad un bordo più visibile degli standard attuali dei top di gamma. Come detto allo scorso giro non si conosce molto su questi smartphone se non è che saranno alimentati ovviamente dallo Snapdragon 855, l’attuale chip ammiraglia di Qualcomm. Di fianco a tale processore ci saranno 6 GB di RAM e 128 GB di spazio d’archiviazione interna; il resto lo scopriremo nel futuro.