apophis

Nel corso degli anni si è registrato il passaggio di numerosi asteroidi vicino alla Terra. Apophis però sarebbe il più grande mai passato nella nostra atmosfera. Le sue dimensioni gli hanno permesso di essere nominato l’asteroide del caos, entrando di diritto tra i più interessanti mai osservati. La NASA ha annunciato il suo passaggio durante la Conferenza sulla Difesa Planetaria, svelando inoltre la distanza del suo passaggio.

Apophis sfiorerà il nostro pianeta, passando ad una distanza pari a un decimo di quella che intercorre tra Terra e Luna. Precisamente si tratta di 31000 km, quota operativa delle astronavi e satelliti in orbita. L’asteroide misura 340 m, 40 metri in meno del Empire State Building di New york. Proprio per questo rappresenterà una fantastica occasione per la scienza.

Apophis: l’asteroide gigante minaccia la terra, le novità degli scienziati

Il nome Apophis deriva da un’antica divinità egizia. Era infatti il dio del male e della distruzione. Come anticipato, durante l’ultima Conferenza sulla Difesa Planetaria, è stato annunciato il suo passaggio, studiando anche eventuali contromisure per un eventuale impatto.

Leggi anche:  Meteoriti: sarebbero in grado di modificare il nostro clima, ecco perché

Le conseguenze di un eventuale collisione potrebbero essere terribili, causando numerosi danni al nostro pianeta. A riguardo si è espresso anche il noto scienziato della NASA Marina Brozović. La celebre mente a capo dell’osservazione Radar per i corpi extraterrestri, ha rilasciato un importante dichiarazione:

L’approccio approssimativo di Apophis nel 2029 sarà un’incredibile opportunità per la scienza

In queste parole traspare tutta l’emozione dello scienziato, che sottolinea il valore inestimabile che Apophis avrà per la scienza. Considerate le generose dimensioni inoltre sarà visibile ad occhio nudo dalle coste australiane. Gli ultimi studi hanno inoltre scongiurato il rischio di impatto, infatti la sua traiettoria viene studiata dal 2004. Dai calcoli si è stimata la probabilità in una su un milione.