A circa un mese di distanza dall’ultimo rilascio avvenuto subito dopo il Google I/O, Big G ha rilasciato la quarta Developer Preview di Android Q, la versione Beta del prossimo sistema operativo del colosso di Mountain View.

A differenza della versione precedente, molte delle novità introdotte dalla Beta 4 di Android Q riguardano gli sviluppatori, mentre l’unica novità lato User sembra essere l’introduzione di una barra di navigazione leggermente modificata.

Tra l’altro, pare che il roll-out dell’aggiornamento sia stato addirittura bloccato in seguito a numerose segnalazioni di bootloop dopo l’installazione della nuova versione di Android Q. Diamo comunque un’occhiata alle novità introdotte dalla Beta 4 del nuovo sistema operativo Android.

Android Q: rilasciata la beta 4, ecco le novità dell’aggiornamento

Anzitutto, la Beta 4 di Android Q ha introdotto le API definitive di Android Q (API livello 29) e il relativo SDK ufficiale. Grazie a ciò, gli sviluppatori potranno testare le applicazioni sperimentando direttamente tutte le novità di Google, a partire da quelle che riguardano la Privacy e la cosiddetta Scoped Storage, vale a dire la possibilità, per ogni app installata nel sistema Android, di creare gli spazi isolati nell’archivio dello smartphone che sono accessibili da app esterne.

Allo stesso modo, gli sviluppatori potranno anche testare il funzionamento delle proprie applicazioni sugli schermi pieghevoli, grazie a degli emulatori specifici.

Google ha anche rilasciato le patch di Giugno, in modo tale da offrire la massima sicurezza agli smartphone sui quali verrà installata la Beta 4 di Android Q.

L’aggiornamento è disponibile per i seguenti dispositivi:

  • Google Pixel 3
  • Google Pixel 3 XL
  • Google Pixel 2
  • Google Pixel 2 XL
  • Google Pixel
  • Google Pixel XL
  • Google Pixel 3a
  • Google Pixel 3a XL
  • Asus ZenFone 5Z
  • Essential PH-1
  • HMD Global Nokia 8.1
  • Huawei Mate 20 Pro
  • LG G8 ThinQ
  • OnePlus 6T
  • Oppo Reno
  • Realme 3 Pro
  • Sony Xperia XZ3
  • Tecno Spark 3Pro
  • Vivo X27
  • Vivo NEX S
  • Vivo NEX A
  • Xiaomi Mi Mix 3 5G
  • Xiaomi Mi 9