WiFI GratisCon il progetto WiFi Gratis in Italia si punta ad una semplificazione delle procedure di accesso alla rete. Nel grande piano europeo la necessità di prevedere un gap generazionale che colmi il digital divide delle aree con scarsa copertura di rete. Nel nostro Paese nasce e si sviluppa l’idea di connettività voluta dal Governo e coordinata dal Infratel per le infrastrutture da attivare negli 8.000 Comuni italiani. Alcune città hanno già ottenuto l’accesso all’infrastruttura, grazie ad una serie di punti di accesso liberi e gratuiti che tutti i cittadini possono usare tramite i propri dispositivi. Scopriamo le ultime novità.

 

WiFi Gratis: la situazione in Italia

Allo scopo di debellare problemi di copertura e tangibili discrepanze generazionali tra le Regioni, lo Stato ha messo in atto l’idea del WIFi °italia° it. Il progetto consiste nella realizzazione di una rete Internet Free che al momento vede i finanziamenti attivi per 510 Comuni. Altri se ne aggiungeranno da qui alla fine dell’anno, fino a compimento di un piano di digitalizzazione accurato a livello Europeo.

Leggi anche:  WiFi: la connessione Gratis e senza limiti si diffonde in Italia

Residenti e turisti delle aree soddisfatte dagli hotspot potranno accedere ad Internet ed alle app senza problemi. Una semplice procedura di registrazione alla nuova app Android/iOS garantirà pieno utilizzo delle risorse di rete tramite identificazione.

Allo stato attuale i luoghi dove si può contare su tale sistema sono quelli attorno alla zona di Amatrice e dove i residenti non superano le 2.000 unità. A breve, comunque, saranno avviati nuovi bandi di partecipazione e quindi nuovi stanziamenti. Le amministrazioni facenti richiesta potranno quindi ottenere l’accesso completo ai servizi. Per ora, la situazione vede lo sviluppo di una rete circoscritta a quelle che sono le aree indicate nella mappa ufficiale. Questa fornisce info in tempo reale sullo stato dei lavori.

Il sistema integra e potenzia le reti mobili degli operatori, fornendo segnale laddove il 4G di TIM, Wind, Tre e Vodafone fatica ad arrivare. Seguiteci sul nostro sito ed attraverso i nostri canali per ulteriori aggiornamenti.