La nuova versione del sistema operativo di casa Apple, iOS13, sarà presentato fra poche settimane a Cupertino. Il blog francese iPhoneSoft, citando una fonte molto stretta a Cupertino, afferma che iOS13 non verrà installato su molti device, tra i quali figurano iPhone 6, 6 Plus e SE.

La notizia era da un po’ nell’aria. Infatti lo scorso anno, Apple con la sua versione di iOS12 ha portato l’aggiornamento anche sui prodotti più datati. Si prevede pertanto l’esclusione di iPhone 6 e 6 Plus. Una nota fuori dal coro sembrerebbe essere iPhone SE.

Il piccolino di casa Apple è stato presentato soltanto tre anni fa e se non sarà aggiornato alla nuova versione, avrebbe avuto – nella sua breve vita- solo 3 anni di aggiornamenti.
Una mossa bizzarra da parte della casa di Cupertino che solitamente garantisce aggiornamenti molto più lunghi.

Quali saranno gli altri device non aggiornati alla nuova versione di iOS?

La fonte specifica che i prodotti che non saranno aggiornati, sono: iPhone 5S, SE, 6/6 Plus, iPad Mini 2 iPad Air. I modelli di “i-device” successivi a quelli citati dalla fonte invece, saranno regolarmente tenuti “in vita” con il nuovo aggiornamento ad iOS13.

La gamma di iPhone “eliminata” è quella che ha i processori proprietari A7, A8 A9, che però ritroviamo in iPad Mini 3, 4 e iPad 5. La seconda stranezza è che questi modelli però saranno aggiornati.

I motivi di una scelta così opposta alla filosofia di Apple, sembrerebbe essere la grandezza dei display. Infatti uno schermo come quello di iPhone SE da 4″ sarebbe difficile da utilizzare con le gesture che verranno installate su tutti gli smartphone da Ottobre 2019.

In attesa del prossimo WWDC 2019, la conferenza Apple dedicata ai software e agli sviluppatori, possiamo soltanto ipotizzare tali scenari. Mancano poche settimane e tutti i dubbi saranno sciolti.