Instagram

Negli ultimi mesi il social network Facebook ha passato un periodo davvero molto difficile, soprattutto nel settore della privacy. Secondo un’ultima indiscrezione, anche il fratello minore Instagram sta avendo problemi simili.

Quest’ultimo non ha mai fatto parlare di sé per problemi legati alla privacy, anzi, è sempre stato menzionato per le tantissime novità che ha inserito anche nelle ultime settimane. Oggi però potrebbe finire nei guai. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Instagram: privacy di milioni di utenti a rischio

Nelle ultime ore siamo venuti a conoscenza di un grave problema che sta colpendo la piattaforma più amata al mondo, Instagram. Infatti, la privacy di molti account di influencer presenti sulla piattaforma non starebbe funzionando come dovrebbe. Sono stati esposti circa 49 milioni di profili, ottenuti mediante procedure di scraping.

Lo scraping è una procedura utilizzata per estrarre dati personali da un determinato sito web. I 49 profili personali trovati in rete sono stati scovati dal ricercatore di sicurezza informatica Anurag Sen, il quale ha anche trovato il database Chtrbox, riconducibile ad una società di social media con sede a Mumbai.

Leggi anche:  Netflix ha annunciato di aver rinnovato Love, Death, and Robots

Il database in questione, oltre a contenere informazioni del profilo Instagram di influencer, conteneva anche informazioni molto più sensibili, come numero di telefono ed indirizzo e-mail. I sito TechCrunch ha contattato alcuni degli indirizzi scovati nel database e quest’ultimi hanno confermato che i contatti trovati fossero esatti. Al momento il fondatore ed amministratore delegato di Chtrbox non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione in merito. Mark Zuckerberg ha invece fatto sapere che è al lavoro per cercare di capire la dinamica della vicenda.