google-sa-conosce-cosa-ha-acquisato-tonino-anno-scorso

Google non ha bisogno di elaborare un accordo con il medium fisico John Edward per scoprire da parenti morti dove hai speso i tuoi soldi. Secondo CNBC, la società è in grado di tracciare molti degli articoli acquistati, anche quelli acquistati da Amazon o dall’Apple Store.

Come fa Google a ottenere queste informazioni? Hanno una di quelle auto di Google Street View con antenne dappertutto che ti seguono da un negozio all’altro? Oppure si basano su informazioni crowdsourcing che rimandando a Mountain View i dati su ogni acquisto effettuato.

Google tiene traccia dei tuoi acquisti tramite Gmail

La verità è che ogni volta che una ricevuta digitale ti viene inviata tramite Gmail, Google ha accesso a tali informazioni. Controlla la pagina Acquisti (myaccount.google/purchases) e verrai spazzato via dopo aver visto tutte queste informazioni.

Google dice che solo il proprietario dell’account vedrà queste informazioni e mentre i dati possono essere cancellati, così facendo rimuoverà anche le ricevute da Gmail dove alcune persone amano memorizzare queste informazioni. la società dice che i dati possono essere visti e cancellati da una pagina chiamata “Le mie attività”, ma a quanto pare non è vero.

E mentre la società ha detto a CNBC che il tracciamento può essere completamente disattivato, non è stato possibile trovare tale opzione. La compagnia afferma che sta lavorando per semplificare agli utenti la gestione della raccolta dei loro dati in futuro.

Leggi anche:  Google Play Store, ecco cosa cambia con il nuovo aggiornamento

Le informazioni arrivano anche da altri servizi

Mentre ora sappiamo da dove provengono i dati, perché raccoglie tutte queste informazioni? Dopo tutto, la società afferma chiaramente che “non vende le tue informazioni personali, che includono le tue informazioni su Gmail e sull’account Google”. Inoltre, la società afferma di non condividere le tue informazioni personali con gli inserzionisti, a meno che tu non le abbia dato il permesso di farlo.

Eppure, ci sono i tuoi acquisti direttamente nella pagina web Acquisti. Inoltre, oltre a ottenere i dati di acquisto dalle ricevute inviate a Gmail, raccoglie anche dati relativi a “ordini effettuati tramite servizi Google, come Play Store o tramite l’Assistente Google”.

“Per aiutarti a visualizzare e tenere traccia degli acquisti, delle prenotazioni e degli abbonamenti in un’unica posizione, abbiamo creato una destinazione privata che può essere visualizzata solo da te. Puoi eliminare queste informazioni in qualsiasi momento. informazioni dai tuoi messaggi Gmail per pubblicare annunci pubblicitari, incluse le ricevute e le conferme di email mostrate nella pagina Acquisto”.