Google Maps incognitoGoogle Maps è la migliore applicazione di esplorazione e navigazione satellitare oggi disponibile. Viene scelta ogni giorno da milioni di utenti per i propri spostamenti e per cercare luoghi e punti di interesse in nuove città. Con la versione in aggiornamento si pone enfasi sul concetto privacy, ora alimentato da una nuova soluzione prevista dallo sviluppatore di Mountain View. Si parla di navigazione incognita.

 

Google Maps in incognito: la nuova funzione

I recenti cambiamenti funzionali applicati a Google Maps fanno da contorno ad un progetto più amplio che contempla la presenza di nuove opzioni per la riservatezza dei dati. La nuova modalità segreta fa breccia nel cuore del software offrendo agli utenti la possibilità di definire la gestione delle informazioni. Con una proposta che trova applicazione anche per tutte le altre app Google, si implementa una soluzione discussa in sede di Google I/O 2019. Potremo gestire i nostri dati personali direttamente dal menu Gestisci Account Google (accessibile dall’immagine dell’avatar in alto a destra).

Leggi anche:  Google Maps copia Tripadvisor e vi mostra i menù dei ristoranti in app

Da qui possiamo non solo visualizzare i dettagli di navigazione per le ricerche ma anche estromettere le singole voci della cronologia. Oltre questo è possibile definire anche la cancellazione automatica dei dati, così come si era discusso già qualche settimana fa.

Ma la cosa che più colpisce è proprio la modalità segreta, divenuta famosa con Chrome ed ora disponibile anche Su Youtube e Maps. Grazie a questa funzionalità i dati di ricerca non verranno conservati su server o memoria. Tutto verrà cancellato immediatamente senza nemmeno passare per i menu dello storico.

Tra le altre cose Google dice di riuscire a richiedere ancora meno dati senza pregiudicare il risultato finale. Si servirà di una nuova Intelligenza Artificiale per ottimizzare l’elaborazione dei dati. Tutte novità interessanti. Che ne pensi? Spazio ai commenti.