Quello di quest’anno è stato un F8 ricco di novità: alla conferenza per gli sviluppatori del colosso di Menlo Park tenutasi a San Josè, in California, Mark Zuckerberg ha annunciato non poche iniziative volte al miglioramento e al rinnovamento di tutti i suoi servizi, quali Facebook, WhatsApp e Instagram in primis, le applicazioni più conosciute ed utilizzate al mondo.

In questo articolo, ci occuperemo delle sole novità che stravolgeranno il noto Social network fotografico, Instagram. All’evento tenutosi qualche giorno fa, infatti, non solo Mark Zuckerberg ha confermato alcune indiscrezioni trapelate in rete nelle scorse settimane, ma ha anche presentato delle vere e proprie modifiche che, come vedremo, cambieranno per sempre l’esperienza d’uso della piattaforma.

Instagram, tutte le novità presentate all’F8

Cominciamo parlando di una novità che nessuno s’aspettava: la rimozione dei Like. Un’iniziativa che, a detta di Mark Zuckerberg, dovrebbe comportare un maggior focus sul contenuto. I Like, tuttavia, non verranno completamente rimossi: il tasto continuerà ad essere disponibile e messo a disposizione di tuttu gli utenti, ma verrà rimosso il counter che mostra quanti Like ha raggiunto un determinato post, proprio per evitare che il giudizio di una persona venga in qualche modo influenzato dal numero di Like che un contenuto ha raggiunto. Solo l’utente che ha di fatto condiviso il post su Instagram potrà avere accesso a tale informazione.

Leggi anche:  Facebook Libra perde punti, anche PayPal si ritira dal progetto

Anche la sezione Fotocamera di Instagram subirà dei cambiamenti, ed il suo design verrà completamente rinnovato. Saranno disponibili tre sole modalità: Live, per avviare una diretta sul Social; Camera, per scattare una fotografia o girare un video utilizzando uno dei numerosi filtri ormai disponibili; e Create, quest’ultima modalità raccoglie invece tutti gli strumenti che Instagram mette a disposizione per personalizzare il contenuto di una Storia.

Tra le indiscrezioni confermate, invece: il nuovo sticker per le donazioni. Un adesivo che si pone al servizio di iniziative no profit, agevolando e semplificando la raccolta di denaro, dal momento in cui non occorrerà altro che aggiungere l’apposito sticker al contenuto di una Storia. Il nuovo adesivo non sarà però sin da subito disponibile anche in Italia.

Confermata anche la funzione Checkout che permetterà agli utenti di acquistare prodotti di un marchio o quelli mostrati in foto dagli influencer direttamente da Instagram, senza dover quindi passare dal sito dell’azienda per completare il processo di acquisto.