oneplus-5t-aggiornamento

I dispositivi lanciati due anni da OnePlus stanno ricevendo particolare attenzione da parte della giovane compagnia cinese. Quest’ultima ha rilasciato diversi aggiornamenti software negli ultimi mesi dedicati a diversi aspetti dello smartphone. Ovviamente uno di quelli più importanti è stato quello dedicato ad Android 9 Pie, l’ultima build del sistema operativo di Google rilasciato lo scorso agosto. Prima e dopo ci sono stati altri aggiornamenti dedicati a risolvere bug, migliorare qualche funzione o aggiungerne e migliorare la sicurezza.

Una parte importante degli aggiornamenti è quella legata all’interfaccia personalizzata che OnePlus mette di base su tutti i suoi smartphone. L’ultima patch riguarda per metà tale aspetto ovvero l’aggiornamento di OxygenOS il cui update è il 9.0.5; solo il mese scorso era stato lanciato l’update 9.0.4 il quale aveva come base una migliore integrazione con Google Duo. Mentre l’ultimo era dedicato ad entrambi i modelli del 2017, OP 5 e 5T, il nuovo è rivolto solamente alla variante T.

Leggi anche:  OnePlus 5 e 5T non rimarranno indietro: Android Q arriverà

 

OnePlus 5T

La nuova build temporanea ha come scopo il garantire una maggiore stabilità all’applicazione Phone / Telefono e risolvere alcuni problemi anche di altre app come quella della Modalità di gioco. Questi piccoli miglioramenti costano un peso di appena 200 MB sullo spazio d’archiviazione interno, ma non viene da sola.

Insieme alla patch dedicata all’interfaccia OxygenOS è arrivata anche la nuova patch di sicurezza che andrà a sostituire quella obsoleta del primo gennaio 2019; questa nuova è del primo aprile. Come detto tale aggiornamento è dedicato a OP 5T, ma presto dovrebbe anche arrivare per il modello più vecchio di qualche mese ovvero OP 5.