messaggi

Whatsapp non è più al sicuro e questo è quello che pensano molti consumatori nonostante sia attiva la crittografia end-to-end; quest’ultima non è altro che un servizio che è utilizzato dagli utenti, per proteggere in messaggi con un codice che si può trovare solo sul loro dispositivo mobile.

Alcuni consumatori però, sono convinti che sono al sicuro al 100% e utilizzano metodi alternativi per iniziare una comunicazione con una o più persone; scopriamo insieme di cosa si tratta.

Messaggi che si autodistruggono: ecco il nuovo metodo che utilizzano i consumatori

Per proteggere i messaggi inviati e ricevuto sul proprio smartphone, i consumatori preferiscono distruggerli completamente; in questo modo, si ha una comunicazione sicura e il messaggio non esiste più né sul proprio smartphone né su quello del destinatario.

Purtroppo, Whatsapp non offre questa funzione ma ci sono tantissime altre applicazioni che offrono questo tipo di servizio; una che è molto utilizzata da tutti i consumatori è Messenger di Facebook. E’ un applicazione molto nota ma molti di noi, non conoscono questo servizio che offre: autodistruggere un messaggio dopo averlo inviato. I consumatori che vogliono provare quest’opzione, dovranno solamente iniziare una conversazione segreta con un’altra persona e cliccare sul simbolo del cronometro nella barra dove si digita il testo; in questo modo, il messaggio si autodistruggerà dopo che il destinatario avrà aperto la notifica di messaggio e il tempo impostato sarà terminato. Se non hai ancora Messenger sul tuo dispositivo mobile Android puoi scaricarlo direttamente da qui mentre, su dispositivo mobile Apple direttamente da qui.

Leggi anche:  Whatsapp: paura di essere traditi? Ecco come spiare il proprio partner

Per chi invece avesse voglia di iniziare una conversazione sicura ma non su Whatsapp, esiste un’altra applicazione molto apprezzata dagli utenti: Confide; la funzione è la stessa di quella descritta precedentemente, solo che il consumatore non si trova nell’applicazione di Facebook. Se vuoi avere Confide sul tuo dispositivo mobile Android puoi scaricarlo direttamente da qui e da qui per Apple.