velocità di rete migliore operatore

Secondo un ultimo report sullo stato delle reti italiane a fine 2018, Vodafone sarebbe stata scalzata da TIM dal trono di operatore più veloce nella telefonia mobile italiana. Lo conferma il nuovo test di velocità su rete 4G condotto dal portale Speedtest Intelligence.

Il report ha messo a confronto i principali gestori italiani, mostrando dei risultati sorprendenti sotto ogni punto di vista. Ookla, la società dietro al report, ha utilizzato un metodo che confonde i risultati di Vodafone. Siccome ho.Mobile è un MVNO che opera sulla rete Vodafone, i risultati riportati sono fusi insieme. Separando i due operatori, ho.Mobile ha raggiunto una velocità di 20,99 e Vodafone è salita a 32,63 Mbps.

 

TIM ha la velocità 4G migliore di Vodafone

Gli speed test non mentono e, seppure di poco, Vodafone con i suoi 32,63 Mbps deve abdicare in favore del 4G di TIM a 34,87 Mbps. Sebbene i valori di scarto siano minimi, c’è da tenere in conto l’enorme recupero di dell’operatore in blu in questi mesi. In terza posizione c’è Wind Tre che, ultimamente, ha lanciato la nuova Super Rete 4.5G, ma non è ancora operativa su tutta Italia. Nei primi test ad Alessandria, la nuova rete Wind Tre ha battuto a sua volta Vodafone.

Leggi anche:  TIM, Vodafone, Wind Tre e Iliad: scopriamo l'operatore più veloce del 2019

Chiude lontana dagli altri Iliad, la cui velocità non supera i 17.75 Mbps perché ancora legata al ran sharing su Wind. Quando l’operatore francese avrà acceso la sua rete proprietaria, allora potremo rivalutare le posizioni.

Nel commentare i test regione per regione, si è scoperto che TIM ha la rete migliore non solo per copertura e velocità, ma anche in latenza, download ed upload dei dati. L’Emilia-Romagna è la più veloce, con una differenza del 44.8% rispetto alle regioni più lente, con Sardegna, Puglia e Sicilia a chiudere la classifica. La città più veloce è invece Bologna, con uno score di 29.24 Mbps in download e 11.73 Mbps in upload.