Apple-AirPods-2-sono-i-piu-venduti
Se riesci a malapena a ricordare i giorni in cui le persone deridevano gli AirPod perché assomigliano ai loro fratelli cablati, non ti biasimiamo. Hanno guadagnato popolarità negli ultimi due anni e, secondo le nuove scoperte di Counterpoint Research, sono ancora i principali auricolari wireless disponibili, nonostante un paio di cambiamenti nel mercato.

Secondo le stime di Counterpoint, nel quarto trimestre del 2018 sono state spedite 12,5 milioni di cuffie wireless e Apple è stata responsabile per la maggior parte di esse: il gigante tecnologico deteneva una quota di mercato del 60%.

Apple Airpod, ora arriva la seconda versione

Questa è una prestazione impressionante, visto che un certo numero di marchi di fascia media ha iniziato a conquistare una parte più ampia del mercato anche in quel trimestre. Anche nel settore home di Apple, dove gli AirPod rimangono il modello più venduto, i marchi coreani e danesi Samsung e Jabra stanno andando bene. Le azioni di Cupertino sono relativamente più basse in Cina rispetto ad altre regioni a causa della crescente presenza di dispositivi di budget.

Leggi anche:  I nuovi iPhone di Apple stanno venendo prodotti infrangendo le leggi cinesi

L’azienda sta andando meglio nel resto della regione Asia-Pacifico, ma l’aumento di nuovi marchi più convenienti sta influenzando anche le sue prestazioni. Apple probabilmente ha fatto peggio in Europa, dove Jabra detiene una quota del 14% del mercato.

Un altro fattore che ha avuto un impatto negativo sulle prestazioni di Apple sono i clienti stessi. Alcuni di coloro che cercavano un paio di AirPods hanno scelto di aspettare la nuova versione, che è spuntata prima del prossimo iPad e dei servizi lanciati a marzo.