TIM abbatte Vodafone, Wind e Iliad con 3 offerte fino a 50GB a partire da 7 euro

I giorni iniziali di questa primavera hanno portato in dote poche notizie positive per i clienti TIM. Come ben risaputo, gli utenti del provider italiano saranno costretti a spendere qualcosa in più per il rinnovo della loro ricaricabile da qui ai prossimi mesi. Proprio come lo scorso anno, anche nel 2019 si materializza la prima stangata sui costi.

 

TIM, per i clienti ci sono aumenti che arrivano anche a due euro

Le rimodulazioni non saranno univoche per i clienti ma si dividono in due categorie. Una parte del pubblico di TIM dovrà spendere 1,99 euro in più ogni trenta giorni per il rinnovo dell’offerta. Leggermente migliore invece è lo scenario di quegli abbonati che dovranno aggiungere solo 0,99 euro ai costi attuali.

I cambi di costo fanno riferimento esclusivo alle promozioni winback. Le offerte per nuovi e vecchi tipo TIM Young o Senza Limiti non saranno interessate da questo tipo di provvedimento.

Leggi anche:  5G di TIM, Wind, Tre, Vodafone e Iliad: 7 cose che cambieranno per sempre

A fronte dei costi maggiorati, sono comunque previsti piccoli extra per le soglie di consumo. Avranno 20 Giga di connessione aggiuntiva tutti quei clienti che dovranno spendere 1,99 euro in più ogni trenta giorni. Ci saranno invece minuti no limits per un mese o 5 Giga in regalo quei clienti che devono pagare 0,99 euro in più.

I rincari di TIM sono divenuti effettivi dallo scorso 25 Febbraio. Considerato le date di rinnovo variabili in base al profilo, per molti clienti la stangata sarà effettiva solo a partire da questo giorni. Tutte le informazioni aggiuntive possono essere chiese al servizio clienti 119.