Netflix

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix è, insieme ad Amazon Prime Video, la più utilizzata in tutto il mondo. Come ben saprete però, tra qualche giorno anche Apple presenterà il proprio servizio in streaming c’è molta tensione nell’aria.

L’evento di Apple è atteso per il prossimo 25 marzo e Netflix ha voluto mettere i piedi in avanti, dichiarando che non ha nessuna intenzione di cedere i propri contenuti alla nuova piattaforma. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Netflix non cederà i propri contenuti ad Apple

La piattaforma di streaming più famosa la mondo ha deciso che non renderà disponibili le proprie serie TV e i film alla nuova piattaforma di streaming che Apple presenterà il prossimo 25 marzo 2019. Ad annunciarlo è stato l’amministratore delegato dell’azienda, Reed Hastings. Ecco le sue parole: “Preferiamo far sì che i nostri clienti guardino i nostri contenuti sulla nostra piattaforma“.

Lo ha riferito durante una conferenza stampa a Los Angeles, dato che le domande riguardanti la nuova piattaforma di Apple e i suoi contenuti sono state tantissime. Probabilmente Netflix ha paura che, una volta passati i contenuti ad Apple, alcuni utenti potrebbero disdire l’abbonamento, potendo vedere tutti i contenuti su una sola piattaforma.

Dall’altro lato è giusto che Hastings pensi al bene della propria azienda, dato che sicuramente la piattaforma di Apple causerà moltissimo interesse negli utenti, soprattutto in quelli che dispongono di un dispositivo della Mela. Non ci resta che attendere il 25 marzo per scoprire tutti i contenuti che Apple presenterà, oltre alle sue produzioni originali a cui sta lavorando da molti mesi.