migliore operatoreIl mercato della telefonia mobile in Italia è divenuto con il tempo decisamente caotico e ricchissimo di offerte/aziende con le quali gli utenti possono sottoscrivere nuove SIM ricaricabili più o meno interessanti. Per aiutare la popolazione a capire quale effettivamente sia l’operatore telefonico migliore del 2019, Altroconsumo ha realizzato uno studio apposito.

Lo scorso anno, per mezzo dell’applicazione CheBanda, sono stati raccolti tantissimi dati forniti da utenti sparsi per l’intera penisola nostrana. Le “categorie” su cui si sono basate le misurazioni sono le seguenti: velocità in download, in upload, percentuale di pagine aperte entro 5 secondi e di video caricati nello stesso tempo. Stilata una classifica delle singole sottosezioni, sono stati poi assegnati dei punteggi che hanno indubbiamente visto trionfare Vodafone su tutta la concorrenza.

 

Vodafone è il miglior operatore telefonico del 2019

Secondo quanto raccolto, infatti, l’operatore in red è il migliore del 2019 con i suoi 19.144 punti; al secondo posto troviamo TIM (ferma a 17.300), con alle spalle Wind-Tre (con 7.823) e Iliad (7.132).

Leggi anche:  TIM da il via alle tre offerte fino a 50GB per battere Vodafone, Iliad e Wind Tre

Le due top della categoria, lo dobbiamo ammettere, presentano una qualità generale molto vicina l’una con l’altra. L’unico appunto che possiamo fare riguarda sostanzialmente le difficoltà riscontrate da TIM nel sud Italia, snodo fondamentale che l’ha portata a perdere il primo posto di un podio che la vede allo stesso livello della concorrente diretta.

I dati raccolti, aggiornati al 31 dicembre 2018, sono importanti sopratutto per quanto riguardando le velocità in download/upload, per gli interessati corrispondono a queste cifre: Vodafone (27,7Mbps e 24,4Mbps in upload), TIM (24,4Mbps e 8,8Mbps), Wind Tre (11Mbps e 5,5Mbps) e Iliad (10,3Mbps e 5,7Mbps). Ricordate, ad ogni modo, che sono tutte velocità medie.