come registrare telefonate

Dovete registrare una conversazione durante chiamata ma vi state chiedendo se è legale? Beh, sicuramente ci è capitato a tutti almeno una volta, di trovarsi nella situazione di registrare una chiamata. Iniziamo con il dire, che è legale registrare una chiamata nel momento in cui, l’altra persona è avvisata e acconsente alla registrazione; la tecnologia di oggi, ci offre numerose e diverse applicazioni per i nostri smartphone e se necessitate di registrare una telefonata, potete utilizzare alcune valide app.

Registrare una chiamata: delle valide applicazioni lo permettono

 

Per tutti i consumatori, che devono registrare una conversazione telefonica consigliamo tre diverse e valide applicazioni:

  • Iniziamo con parlare di Call Recorder: una volta che il consumatore installa l’applicazione, deve accettare alcune autorizzazioni che gli permetteranno in seguito, di registrare le chiamate; possono scaricare l’applicazione, sia i consumatori in possesso di un dispositivo mobile Apple (clicca qui per scaricare) sia i consumatori in possesso di un dispositivo mobile con sistema operativo Android (clicca qui per scaricare).
  • Cube Call Recorder ACR: è un’applicazione che ha una caratteristica in più da quella precedentemente descritta: gli utenti possono registrare le chiamate anche su altre applicazioni, come per esempio Skype, Messenger, Whatsapp e tante altre; per scaricarla sul vostro dispositivo Android, potete cliccare qui.
  • TapeACall: è disponibile per tutti gli smartphone che hanno il sistema operativo Android (puoi cliccare qui per scaricare) e l’utente può decidere se scaricare la versione gratuita o quella a pagamento. La versione gratuita imposta un limite all’utente che è quello di registrare la chiamata solo per i primi 60 secondi mentre, la versione a pagamento non presenta alcun limite.