MWC 2019

Dopo quattro giorni di pura tecnologia oggi si chiude il tanto atteso Mobile World Congress 2019 di Barcellona. L’MWC di quest’anno è stato all’insegna dell’innovazione e del 5G. Dagli smartphone pieghevoli ai primi passi con il nuovo standard di rete ultraveloce, ne abbiamo viste di tutti i colori. Sono stati ben 2300 i produttori, affermati e non, che hanno puntato sulla fiera dedicata al mondo del Mobile più importante del mondo. La parte hardware, però, non è stata l’unica componente di questo MWC. Molteplici, infatti, sono state le applicazioni innovative che hanno conquistato i palchi della fiera. Scopriamone alcune di seguito.

Ecco le migliori applicazioni presentate al MWC 2019

In questi giorni si è consumato il Mobile World Congress di Barcellona. Tra le tante innovazioni tecnologiche ecco anche che spuntano alcune app molto interessanti. Scopriamole qui di seguito:

Samsung Healt

L’ applicazione di casa Samsung offre la possibilità di tener traccia dei dati relativi alle attività, frequenza cardiaca, livello di stress, sonno e nutrimento delle persone che la utilizzano. Grazie a tutti questi dati Samsung Healt riuscirà a fornire dei suggerimenti per migliorare il nostro stato di salute. Questa permette, inoltre, di fissarsi degli obiettivi da dover raggiungere e può essere collegata anche a Bixby che riuscirà a fornire ulteriori informazioni in merito.

T Map

Definita “un servizio ben pensato”, l’applicazione sviluppata da SK Telecom è attualmente la migliore app di navigazione poiché riesce a fornire degli avvisi V2x istantanei che mettono in guardia i conducenti di automobili dai pericoli vicini. L’app, quindi, è stata creata per migliorare la sicurezza stradale e per ridurre le distrazioni poiché è utilizzabile anche tramite comandi vocali.

Leggi anche:  I giochi per lo smartphone spiano gli utenti e inviano dati privati a terzi

inDriver 

Nato come servizio di trasporto, inDriver permette di far incontrare la domanda con l’offerta. L’app, infatti, consente agli utenti di richiedere un passaggio dai driver disponibili nelle zone circostanti. 

ABBY FineScanner

La seguente è nata con l’idea di abolire lo scanner poiché, tramite la fotocamera dello smartphone, permette di rendere digitale in un semplice clic qualsiasi documento cartaceo. Inoltre l’app, grazie alla funzione “BookScan”, permette di digitalizzare anche i libri aggiustando la posizione delle righe e dividendo poi il documento in pagine separate, rendendolo cosi un vero e proprio eBook.

Mediktor

Nata in Spagna, la seguente app permette agli utenti di raccontare i propri problemi di salute e, attraverso un algoritmo che sfrutta l’intelligenza artificiale, riesce ad associare i sintomi dichiarati a determinate malattie. Una volta ottenuto il risultato l’utente avrà la possibilità di chattare direttamente con un medico specializzato che lo assisterà e sarà pronto a rispondere a ogni domanda.