Quella delle rimodulazioni delle offerte telefoniche è una pratica che sembra aver caratterizzato in modo particolare il mercato della telefonia fissa e mobile negli ultimi mesi, generando un diffuso malcontento tra i consumatori. Sono molti, infatti, gli utenti che, visti i costi delle offerte (con aumenti che, in alcuni casi, hanno raggiunto addirittura i dieci euro in più al mese rispetto al prezzo precedente del pacchetto), hanno deciso di esercitare il diritto di recesso per passare ad altro operatore senza sostenere alcun tipo di spesa ed attivare una promozione più conveniente.

Gli aumenti in questione interessano i clienti TIM, Vodafone e Fastweb.

Operatori telefonici: nuovi aumenti di TIM, Vodafone e Fastweb in arrivo, gli utenti passano ad altro operatore

Vodafone

Vodafone, in occasione dell’ultima bolletta relativa all’anno scorso, ha comunicato ai suoi clienti che le rimodulazioni interesseranno le offerte Vodafone Iperfibra e Vodafone One. Non è stato però specificato il valore di tale aumento, pertanto si attendono nuove comunicazioni.

Fastweb

Rimodulazioni anche per i clienti Fastweb. L’operatore ha infatti già provveduto ad informare i clienti interessati comunicando loro che alcune offerte subiranno aumenti pari ad 1,29 euro in più al mese. Modificato anche il comparto mobile con aumenti che riguarderebbero i costi di attivazione e dell’acquisto di nuove SIM card per le offerte Mobile Freedom e Mobile Voce & Giga.

Leggi anche:  Telefonia mobile: brutte notizie per i clienti TIM, Vodafone e Fastweb

TIM

TIM ha comunicati ai propri clienti che a partire dal primo rinnovo del 25 Febbraio, alcune offerte ricaricabili subiranno un aumento che può essere di 0,99 o 1,99 euro al mese. Le rimodulazioni interesseranno anche i clienti TIM Business che hanno attivato un’offerta entro il 31 Dicembre 2018. Nello specifico, dal prossimo 15 Marzo, le offerte Linea Valore+, Linea Valore+ ISDN, Linea Valore+ ISDN , Linea Voce+, Linea Voce ISDN, Linea telefonica affari, Linea telefonica entrante, Accesso Base Singolo Affari, Linea ISDN e ISDN dati base, le offerte Tuttofibra in tecnologia FTTCab/FTTE o FTTH e quelle Tim Tutto in tecnologia FTTCab/FTTE subiranno un aumento di 10 euro al mese. E ancora, aumenterà del 10% anche il costo dell’offerta Internet Professionale in tecnologia ADSL, HDSL o VDSL.

L’offerta attiva sul tuo numero di telefono non ti soddisfa e stai pensando di passare ad altro gestore? Prova a dare un’occhiata a questo articolo, probabilmente troverai l’offerta giusta per te!