I consumatori a volte si ritrovano in alcune situazioni che li spingono a registrare la conversazione durante una chiamata; ma si può registrare una chiamata o è illegale? Se vi state chiedendo se registrare una chiamata sia illegale, la risposta è no a patto che l’altra parte sia informata. Se avete la necessita di dover registrare una telefonata, potete utilizzare alcuni metodi sia per i dispositivi mobili con sistema operativo Android che Apple.

Clienti Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia: ecco come registrare una chiamata

Un opzione molto valida che i consumatori possono utilizzare è Cube Call Recorder ACR; si tratta di un’applicazione (clicca qui per scaricare) che ha una caratteristica diversa dalle altre: gli utenti che la utilizzano, possono registrare le chiamate anche sui social network (Whatsapp, Telegram, Messenger, Skype).

La seconda applicazione molto nota e utilizzata è Call Recorder; è disponibile sia per i dispositivi mobile Apple (clicca qui per scaricare) che per i dispositivi mobili Android (clicca qui per scaricare). Permette di registrare le conversazioni durante le chiamati, solo dopo aver accettato alcune autorizzazioni che l’applicazione richiede.

Leggi anche:  Xiaomi e la possibilità di cambiare strategia: un rialzo dei prezzi

Una terza opzione che i consumatori possono prendere in considerazione è TapeACall: un applicazione disponibile per i dispositivi mobili Android (clicca qui per scaricare) e si presenta con una versione gratuita e una versione a pagamento. Gli utenti che scaricano la versione gratuita, potranno registrare le chiamate solo per i primi 60 secondi mentre, la versione a pagamento non limita gli utenti di un tempo preciso; prima di registrare una chiamata da effettuare, l’utente dovrà aprire l’applicazione mentre, per le chiamate in entrata l’utente dovrà prima rispondere alla chiamata e solo dopo aprire l’applicazione.