come riconoscere le chiamate da anonimo

Chi di voi non avrebbe sempre voluto conoscere l’identità delle chiamate anonime che ci disturbano. Beh, in tanti lo desiderano e molti anni. Per lo meno da quanto le numerazioni nascoste erano affare della telefonia fissa di casa, e i sistemi per identificarli erano costosissimi.

Con l’avvento dei telefoni cellulari, la richiesta di mezzi per identificare tali numeri è aumentata in maniera esponenziale, tanto che non basta chiedere aiuto a Tim, Wind, Tre, Vodafone o alle forze dell’ordine. Oggi però ci sono delle applicazioni che dimezzano i tempi di risposta al problema senza spendere denaro, e vogliamo segnalarle per la loro efficacia.

Come smascherare chi chiama con numero anonimo con TrueCaller

TrueCaller è nata per bloccare le chiamate ritenute spam, ma tra le sue funzioni c’è la possibilità d’identificare il proprietario del numero anonimo. A voi utenti viene riservata  l’iniziativa di segnalare i casi alla community, bloccando in automatico sia gli SMS che le chiamate da parte di quel numero. Per scaricare l’app gratuita su Android seguite questo link.

Leggi anche:  Chiamate anonime: 2 modi per scoprire i numeri Tim, Wind, Tre e Vodafone

Whooming: app efficace ma non pienamente gratuita

Whooming è un’altra applicazione scaricabile dal Play Store, e questo servizio identifica il numero dell’utente in maniera molto semplice e veloce. Per rendere effettiva l’identificazione del numero anonimo, vi basterà rifiutare la chiamata e controllare subito dopo il registro telefonate per vedere apparire il numero.

Purtroppo la versione gratuita di questa app permette di vedere il numero senza le ultime 4 cifre. Per conoscere le cifre integrali bisognerà sottoscrivere un abbonamento (nell’app vi sono tutte le informazioni e le relative sezioni per gli acquisti). Per provare la versione freeware seguite il link diretto al Play Store.