SMS meglio di Whatsapp app messaggiWhatsapp e Telegram cadono sotto il dominio di una vecchia app che nel 2019 viene utilizzata da miliardi di utenti in tutto il mondo. Gli utenti iOS e Android ne apprezzano la semplicità e la versatilità di utilizzo. Tanto famosa da stracciare qualsiasi altra piattaforma di messaggistica in voga nell’emisfero mobile. L’app Messaggi è la più usata al mondo. Non c’è storia, i rapporti parlano chiaro.

 

SMS meglio di Whatsapp e Telegram messi insieme: lode all’app Messaggi

Le due app di punta nel contesto della messaggistica integrata restano Whatsapp e Telegram. Su questo non ci piove. Le due piattaforme non impongono limiti all’uso degli strumenti implementati dagli sviluppatori. Si aggiornano periodicamente prevedendo nuove e stravaganti funzioni. Ma restano comunque dieci passi indietro agli SMS che con i loro 160 caratteri sopravvivono prendendosi una storica rivincita.

Gli SMS sono talmente in voga che anche nell’era moderna vengono inclusi da Iliad, MVNO ed operatori reali sia in maniera illimitata che opzionale con l’aggiunta di una spesa mensile davvero irrisoria.

I motivi che portano i provider e gli utenti a riconsiderare l’uso dei semplici messaggini di testo sono da ricondurre agli aspetti pratici della tecnologia che è rimasta sempre la stessa fin dall’alba dei tempi.

Con gli SMS non c’è bisogno di un’offerta 4G attiva sul proprio numero. Anche 5 euro bastano per prolungare l’uso delle opzioni di messaggistica per diversi mesi. Sul piano pratico ciò si può traslare in diversi contesti di utilizzo. Dai sistemi a teleallarme fino alle più sofisticate piattaforme di controllo con notifica d intrusione per videosorveglianza.

Leggi anche:  Applicazioni: le migliori per modificare video e renderli unici

Anche gli ambienti business aziendali beneficiano di questo sistema. La garanzia di una copertura planetaria su rete GSM fa sì che i messaggi arrivino sempre e comunque anche se ci troviamo all’altro capo del mondo. La copertura di rete è praticamente del 100%. Un sistema immediato, esule da spunte blu e dettagli superflui. Devi inviare un messaggio? Scegli il destinatario, digiti e inoltri. Non serve sapere altro.

Oltre questo c’è anche la variante messaggi anonimi che garantisce una certa distanza tra noi ed il nostro contatto. Utile per professionisti con Partite IVA o società informative e di servizio che grazie a questo sistema possono rimanere nell’ombra usufruendo di un supporto valido e sempre attivo.

In definitiva il rapporto Commify sull’uso dei sistemi di messaggistica delinea un fatto: gli SMS sono migliori di Whatsapp. Voi li usate? In che modo? Spazio ai commenti.