Honor View 20: la scheda tecnica e le nostre foto in anteprima del nuovo flagship killer

Il nuovo flagship di Honor ha mostrato ottime qualità che lo portano di diritto sulla cima delle classifiche di gradimento. Honor View 20 è infatti uno dei migliori tra i top e le sue caratteristiche sono ciò che permettono un piazzamento così altisonante.

Chiaro è allo stesso tempo che tutti gli utenti dovranno aprire gli occhi di fronte ad un ennesimo capolavoro che proietta il brand molto in alto. Considerare infatti Honor un sub-brand di Huawei ad oggi è un errore, dato che riesce ormai a splendere di luce propria.

Una premessa: ci sono 5 novità che vengono introdotte proprio da Honor View 20 e riguardano le sue qualità principali:

  • Una fotocamera da ben 48 Megapixel
  • Una fotocamera frontale In-Screen da 25 Megapixel
  • Un chipset prodotto con processo produttivo a 7 nanometri Kirin 980 con AI integrata
  • Tecnologia Wi-Fi potenziata da AI con Tripla-Antenna
  • Design effetto aurora in tecnologia nanotexture
Leggi anche:  Samsung Galaxy A20s: avvistata online l'intera scheda tecnica del device

Honor View 20: una scheda tecnica completa di tutto, ecco i punti di forza del nuovo top cinese

  • Display All-View da 6.4″ FHD+, 2310×1080 pixel, 16.7 milioni di colori e 398 ppi, 91,8% Screen-to-body-ratio;
  • CPU: Kirin 980 7 nanometri con AI (intelligenza artificiale) e dual-NPU (Neural Process Unit);
  • Memoria RAM: 6/8GB
  • Memoria interna: 128/256GB
  • Fotocamera frontale: 25 Megapixel con apertura F/2.0 Wide, HDR, Ritratto illuminato
  • Fotocamera posteriore: 48MP AI Ultra Clarity, TOF 3D, 3D Motion-Controlled Gaming, con apertura F/1.8 Wide, Super Slow Motion 960 fps, Honor AIS, Ritratto illuminato
  • Batteria da 4.000 mAh, ricarica a 4.5V/5A, con Honor Supercharge: 55% in soli 30 minuti;
  • Dimensioni: 156,9 x 75,4 x 8.1mm
  • Peso: 180g
  • Jack 3.5mm, Type-C, WiFi b/g/n, 5G: a/n/ac, Mimo+TAS, Bluetooth 5.0, Galileo, Nano-SIM, GLONASS.
  • Tripla Antenna
  • GPU Turbo