TIM IperGiga GO aumenta di prezzo

TIM non perde i suoi brutti vizi e con una serie di comunicazioni mirate che sono partite questa mattina e continueranno a partire nei prossimi giorni, informa alcuni suoi clienti di una rimodulazione imminente. Nello specifico, tutti coloro che hanno attiva la promozione TIM IperGiga GO si ritroveranno a pagare di più.

La promozione TIM IperGiga GO che offre minuti illimitati verso tutti e 32.6 GB per navigare in internet alla massima velocità offerta dalla rete, passa da 10.82 euro al mese a ben 12.81 euro al mese. Il costo mensile della promozione aumenterà per tutti di 1.99 euro al mese.

 

TIM IperGiga GO, aumenta il costo mensile: quasi 24 euro in più

A conti fatti, gli utenti si ritroveranno a pagare 23.88 euro in più all’anno che, lasciatecelo dire, non sono affatto pochi. L’effetto della rimodulazione sarà attivo a partire dal primo rinnovo utile dopo il 25 febbraio 2019. Non è la prima volta che TIM aumenta il prezzo di TIM IperGiga GO, sulla quale è intervenuto anche l’Antitrust.

Ma questo non sembrerebbe interessare all’operatore telefonico che ha già iniziato a contattare, tramite SMS, i suoi clienti. Gli stessi che hanno iniziato ad infuriarsi scagliandosi sulle pagine social dell’operatore. Per questo motivo, il reparto commerciale di TIM ha pensato ad un regalo con il quale far passare inosservato l’aumento del prezzo.

Nello specifico, i clienti TIM IperGiga Go che non passeranno ad un altro operatore potranno richiedere al servizio clienti 20 giga gratis al mese. Un regalo la cui durata dovrebbe di 12 mesi; terminati i quali si ritornerebbe ad avere 32.6 GB. Tutti coloro che invece non intendono pagare così tanto potranno passare ad un altro operatore.

Chiamando il servizio clienti o accedendo alla propria area riservata, saranno visibili tutte le informazioni per eseguire la portabilità o richiedere il recesso della propria utenza senza pagare penali. Potranno fare lo stesso anche coloro che hanno acquistato un device a rate, specificando che continueranno a pagare con le stesse modalità.

A questo punto il nostro consiglio è quello di attivare qualche offerta della concorrenza, come quelle proposte da Iliad.